In memoria a Giusi Pignotti

12 Aprile 2017

premiopignotti-1

Lacertato canto

d’un riso antico

e irriverente!

Cuore ingannato

da fedine inappartenenti

al tuo muto lamento!

 

Gioco leggero

deriso da chi non sa

e non vuole

per tornaconto facile.

 

Sì!… i vivi che noi siamo

“perdono la strada dei morti e se ne stanno in disparte!”

Ma Tu hai ancora ascolto

e parli

al mio dichiarato orgoglio di saperti più che credibile.

Maschera di Vita appesa al filo della Tua sacra ironia.

 

 

Per Giusi

Urbino 19 aprile 2017